Carne al taglio

Linea di carni bovine e suine fresche con pezzatura idonea per la ristorazione.

    • Lavorazione delle carni fresche
      Le carni fresche (tagli anatomici) in osso, dette anche prime lavorazioni, arrivano in azienda di trasformazione già suddivise per tipologia di taglio e disposte su apposite bilancelle. Le bilancelle, etichettate con i dati della tracciabilità, sono acquisite dal sistema informativo per singolo taglio anatomico, che verrà “seguito” e contrassegnato fino all’uscita dall’azienda.
  1. Ciclo a caldo
    Le carni arrivano direttamente dal macello a pochissime ore dalla macellazione disposte sulle bilancelle, sostano dalle 12 alle 18 ore in celle frigorifere per ottenere l’ideale temperatura. Il giorno successivo vengono trasformate.
  2. Ciclo a freddo (maggiormente utilizzato)
    Le carni arrivano in azienda di trasformazione già sezionate e refrigerate, suddivise per classi di peso. Sono, quindi, inviate ai vari reparti a seconda della lavorazione cui sono destinate.

prosciutto-suino-
Prosciutto di suino

lombata-suino
Lombata di suino

pancetta-suino-
Pancetta di suino

filone-di-suino-
Filone di suino

costine-suino-
Costine di suino

carni2_13
Carne

capocollo-senza-osso-
Capocollo s/osso

capocollo-c-osso-1
Capocollo con osso

spalla-suino-
Spalla di suino